FUEL CELL

I sistemi distribuiti di produzione dell’energia stanno suscitando un interesse crescente nell’industria.

L’utilizzo di celle a combustibile sta rivestendo un ruolo fondamentale quale integrazione ed alternativa nei sistemi di cogenerazione, utilizzando l’idrogeno come fonte di energia pulita e facilmente immagazzinabile.

  • L’impiego dell’idrogeno collabora alla riduzione di CO2 che avviene sfruttando le fonti rinnovabili per la sua produzione, quali per esempio i pannelli fotovoltaici.
  • Il rendimento è elevato, con valori che attualmente vanno dal 40 al 60 per cento ma che i costruttori delle fuell cell stanno ottimizzando con nuove soluzioni.
  • La modularità permette di aumentare la potenza installata in base alle necessità, con notevoli risparmi economici. Le celle possono essere parallelabili ed assemblate in moduli per ottenere e generare le potenze richieste.

EEI produce azionamenti e sistemi di connessione alla rete per impianti alimentati da celle combustibile con l’applicazione di moduli DC/DC isolati ad alto rendimento di varie taglie, adatti ai diversi tipi di celle.

8Y FUEL CELL

La serie 8Y FUEL CELL è progettata per ottimizzare la conversione di energia tra le Fuel Cell, che generalmente hanno una bassa tensione di uscita CC,  e la rete elettirca.

La tensione tipica della cella a combustibile può essere compresa tra 60 Vcc, 120 Vcc e 240 Vcc. La tensione di rete di 400 Vca non può essere facilmente convertita utilizzando il tipico convertitore a uno stadio.

Un approccio in due fasi di conversione si è dimostrato efficace per consentire che la potenza della Fuel Cell venga inviata alla rete con elevata flessibilità, efficienza e sicurezza.

Un AFE (Active Front End) sostiene ed eroga verso rete CA (400 Vca) la potenza prelevata dalla fuell cell, prelevandola dalla tensione di barra (DC-Link).

La tensione al DC – Link è sostenuta da uno o più booster (CC/CC) che prelevano la tensione dalla/e fuell cell che notoriamente hanno una tensione insufficiente per l’alimentazione diretta del DC link; essa può variare con un ampio range e ridursi fino a valori molti bassi che impedirebbero la conversione verso rete.

Dalla linea d’ingresso CA alla linea in CC si trovano in sequenza:

Il convertitore CC/CA AFE;

La linea CC intermedia (DC – LINK);

Più convertitori CC/CC risonanti che scambiano energia tra l’ingresso/i delle fuell cell ed il DC-LINK.

Il convertitore CC/CC risonante di EEI fornisce un’ottima soluzione per aumentare la tensione della fuel cell a 300Vcc verso il  DC-Link e fornire  anche l’ isolamento galvanico tra la fuel cell e il DC-link per motivi di sicurezza e controllo.

Il convertitore CC/CC isolato ha un design modulare e può essere personalizzato in base al diverso livello di potenza della cella a combustibile e al rapporto di tensione di ingresso / uscita.

Un esempio di sistema con convertitore di potenza per fuel cell  da 30 kW che utilizza quattro convertitori isolati CC / CC (a 7,5 kW ciascuno) e un inverter AFE CC / CA per potenziare l’uscita della cella a combustibile da 120 Vcc alla rete a 400 Vca.